Acconto IMU 2020

Pubblicata il 04-06-2020

IMU ANNO 2020

 

Il comma 738 dell’art. 1 della legge n. 160 del 2019 ha abolito, a decorrere dall'anno 2020, l'imposta unica comunale (IUC) di cui all'art. 1, comma 639, della legge 27 dicembre 2013, n. 147, con contestuale eliminazione del tributo per i servizi indivisibili (TASI), di cui era una componente, ad eccezione delle disposizioni relative alla tassa sui rifiuti (TARI).

Al contempo il medesimo comma 738 ha ridisciplinato l’IMU sulla base dei commi da 739 a 783 dello stesso art. 1 della legge n. 160 del 2019.

Pertanto la TASI dal 1° gennaio 2020 non è più dovuta in quanto abolita.

Con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 21 del 14/04/2020 è stato approvato il nuovo “Regolamento per l’applicazione dell’imposta municipale propria (IMU)”.

Nella stessa seduta di Consiglio Comunale con deliberazione n. 24 sono state approvate le aliquote IMU per l’anno 2020.

L’art. 1, comma 762, della legge n. 160 del 2019 dispone che <>.

Ciò non toglie che il contribuente, per l’acconto di giugno 2020, può utilizzare le aliquote approvate per l’anno in corso.