AVVISO PUBBLICO

Pubblicata il 14-07-2022

INTERVENTI A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE DEI MINORI NELLO SPETTRO AUTISTICO FINO AL DODICESIMO ANNO DI ETÀ

Il Distretto Socio Sanitario LT4, che comprende i Comuni di Campodimele, Fondi, Lenola, Monte San Biagio, San Felice Circeo, Sperlonga e Terracina, pubblica il presente avviso in attuazione di quanto previsto dalla Legge Regionale n. 7 del 22 ottobre 2018(di seguito legge regionale) e dal Regolamento Regionale n. 1 del 15 gennaio 2019 (di seguito regolamento) e successive modifiche ed integrazioni, che interviene con misure di sostegno economico in favore delle famiglie con minori nello spettro autistico che sostengono spese per trattamenti di cui agli articoli 2 e 3 del regolamento e ad integrazione del piano individualizzato del minore. 2. In particolare la Regione Lazio sostiene le famiglie dei minori fino al dodicesimo anno di età nello spettro autistico residenti nel Lazio che intendono liberamente avvalersi dei programmi psicologici e comportamentali strutturati. 

Possono beneficiare della presente misura di sostegno economico le famiglie, residenti nei Comuni del Distretto Socio Sanitario LT4 (Campodimele, Fondi, Lenola, Monte San Biagio, San Felice Circeo, Sperlonga e Terracina), con minori fino al dodicesimo anno di età, con diagnosi di disturbo dello spettro autistico. 

La domanda di ammissione al contributo deve essere redatta sull'apposito Modello "A" e deve essere presentata dalla famiglia del minore all'Ufficio Protocollo del proprio Comune di residenza entro e non oltre il 16 agosto 2022.

La quota di contributo assegnata ai beneficiari è graduata proporzionalmente in base all'ISEE ed è erogata con priorità ai nuclei familiari con un numero di figli nello spettro autistico superiore ad uno e con un ISEE inferiore o pari a 8.000,00 euro.

Il tetto di spesa ammissibile massimo della quota di contributo è pari a 5.000,00 euro/annui.

Le famiglie destinatarie del sostegno economico devono presentare, entro il 31 gennaio 2023, la dichiarazione delle spese effettuate, utilizzando l'apposito Modello "C", al proprio Comune di residenza, che provvederà a trasmetterla all'Ufficio di Piano del Distretto Socio Sanitario LT4.