Ultimi Aggiornamenti

Avviso proroga termini revisione ruolo conducenti dei servizi pubblici di trasporto non di linea (NCC – taxi)

Riapertura termini - Ulteriore e definitiva proroga

Si avvisa che la Camera di Commercio di Latina, ha concesso una ulteriore e definitiva proroga fino al 1 luglio 2019 dei termini (precedentemente fissati al 02/07/2018, prorogati al 05/11/2018 e successivamente differiti al 14.01.2019) per la Revisione del Ruolo in oggetto. Tutti i soggetti iscritti al ruolo sono invitati a prendere visione della documentazione e di provvedere come ivi indicato.

Per ogni informazione e per la modulistica cliccare sul seguente link della CCIAA di Latina http://cameradicommerciolatina.it/category/ck14-albi-ruoli-e-professioni/ruolo-conducenti-taxi-e-ncc/

(Scorrere fino alla voce REVISIONE RUOLO, scaricare la lettera contenente la proroga ed il modello di autocertificazione da inviare alla Camera di Commercio)


Avviso proroga termini revisione ruolo conducenti dei servizi pubblici di trasporto non di linea (NCC – taxi)

Si avvisa che la Camera di Commercio di Latina, ha prorogato al 14 gennaio 2019 i termini (precedentemente fissati al 02/07/2018 e successivamente prorogati al 05/11/2018) per la Revisione del Ruolo in oggetto.

Tutti i soggetti iscritti al ruolo sono invitati a prendere visione della seguente documentazione e di provvedere come ivi indicato.

 

Per ogni informazione e per la modulistica cliccare sul seguente link della CCIAA di Latina http://cameradicommerciolatina.it/category/ck14-albi-ruoli-e-professioni/ruolo-conducenti-taxi-e-ncc/

 


AVVISO PER GLI ORGANIZZATORI DI PUBBLICHE MANIFESTAZIONE ED EVENTI

Misure di Safety e Security

AVVISO PER GLI ORGANIZZATORI DI PUBBLICHE MANIFESTAZIONE ED EVENTI


Il Ministero dell’Interno (Dipartimento Pubblica Sicurezza) ha diffuso la circolare 7 giugno 2017 concernente “Il governo delle pubbliche manifestazioni – Dispositivi e misure strutturali a salvaguardia dell’incolumità delle persone”.

La circolare colloca al centro dell’attenzione la valutazione dei dispositivi e delle misure strutturali da predisporre per la salvaguardia dell’incolumità delle persone, senza trascurare le attività di “security”, ossia i servizi di ordine e sicurezza pubblica ai fini dell’individuazione delle migliori strategie operative. I punti centrali oggetto di attenzione sono i seguenti:

DISPOSITIVI DI SAFETY
– capienza delle aree di svolgimento dell’evento;
– percorsi separati di accesso all’area e di deflusso del pubblico, con indicazione dei varchi;
– piani di emergenza e di evacuazione;
– suddivisione in settori dell’area di affollamento;
– piano di impiego, a cura dell’organizzazione, di un adeguato numero di operatori formati;
– spazi di soccorso, raggiungibili dai mezzi di assistenza, riservati alla loro sosta e manovra;
– spazi e servizi di supporto accessori;
– previsione di un’adeguata assistenza sanitaria;
– presenza di impianto di diffusione sonora e/o visiva, per gli avvisi al pubblico;
– possibile divieto di vendita di alcolici e altre bevande in bottiglie di vetro;


MISURE DI SECURITY
-attività informativa, finalizzata alla valutazione della minaccia;
- puntuali sopralluoghi e verifiche congiunte e mappatura eventuali sistemi di videosorveglianza;
- sensibilizzazione delle attività di prevenzione;
- previsione di attenti servizi di vigilanza;- adeguata protezione delle aree interessate dall’eventi;
- individuazione delle aree di rispetto e prefiltraggio al fine di realizzare controlli sulle persone;
- sensibilizzazione degli operatori operanti sul territorio impiegati nei vari servizi.

La Prefettura di Latina - Ufficio Territoriale del Governo, ha più volte sottolineato la necessità di una puntuale applicazione delle disposizioni in oggetto, precisando che qualsiasi manifestazione deve rispettare i citati requisiti imprescindibili di sicurezza.

Si invitano, pertanto, tutti gli organizzatori di manifestazioni o eventi pubblici ad assicurare il rispetto delle misure minime di sicurezza e di trasmettere all’Amministrazione, con congruo anticipo, la documentazione necessaria e comprovante l'adempimento alle misure di safety e security in parola.

Si rappresenta che con circolare del 18 luglio 2018, il Ministero dell'Interno (Pubblica sicurezza) ha diramato una nuova direttiva sui modelli organizzativi e procedurali per garantire livelli di sicurezza in occasione di manifestazioni pubbliche.

Circolare e linee guida sono consultibili sotto, in allegato alla presente comunicazione.


Nuova Tabella dei Giochi Proibiti

TABELLA GIOCHI PROIBITI
La tabella dei giochi proibiti è un elenco dei giochi d’azzardo che secondo la legge italiana, ai sensi dell'articolo 110 del T.U.L.P.S. approvato con R.D. 773/1931 e ss.mm.ii. (Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza) non possono essere giocati nei luoghi pubblici. Tale elenco viene compilato ed aggiornato dalle questure italiane, in funzione degli usi e costumi locali e secondo le differenti denominazioni con le quali vengono denominati i singoli giochi d'azzardo nelle varie regioni e province. La tabella comprende giochi di carte, biliardo, elettronici e di altro tipo.
Deve essere esposta in luogo visibile, in tutte le sale da biliardo o da gioco e negli altri esercizi, compresi i circoli privati, autorizzati alla pratica del gioco o all’installazione di apparecchi da gioco di cui all’art. 110 del t.u.l.p.s.
In data 02/10/2017 la Questura di Latina ha approvato la nuova "Tabella dei Giochi Proibiti" che sostituisce la precedente emessa in data 29/01/2004. La nuova "Tabella dei Giochi Proibiti" approvata dal Questore di Latina e vidimata dal Sindaco del Comune di Monte San Biagio è riportata in allegato.
Tutti i soggetti interessati sono tenuti a scaricare la nuova tabella dei giochi proibiti e ad esporla in sostituzione di quella precedente.